lunedì 12 giugno 2017

Finall di Lega Pro 2017Partite, convegni, tavo,i di ksvoro


 
Partite, convegni, tavoli di lavoro ed iniziative per le famiglie. Ecco Finall, la nuova formula  dei Playoff di Lega Pro che si svolgeranno a Firenze, sede natale del campionato che dall'anno oeossimo tornera' a chiamarsi Campionato di serie C.
La prima partita è Parma-Pordenone martedì 13 alle 20.30, mentre mercoledì 14, sempre alle 20.30, è in programma l'altro match tra Alessandria e Reggiana.

Il Parma affronta quindi per la terza volta in stagione il Pordenone. In campionato, sia all'andata che al ritorno, i gialloblu si imposero in entrambi i match, ma questa volta sarà diverso come spiega il ds Faggiano:” Il Pordenone ha disputato una bella stagione, ha avuto solo un calo nel finale ma poi si è ripreso alla grande nei playoff, passando il turno su un campo difficile come quello di Cosenza. La realtà è che in queste gare la differenza la fa la fame: per questo dobbiamo pensare al Pordenone come se di fronte ci fosse la Juventus". In casa Pordenone ci saranno due assenze pesanti, quelle di Arma e Berrettoni che in stagione hanno segnato 31 reti in due, ma nonostante questo tutti ci credono, anche il presidente Lovisa:” siamo concentratissimi, non abbiamo l'intenzione di essere la vittima sacrificale perchè vogliamo andare in serie B, daremo il massimo indifferentemente dagli assenti.”

Alessandria-Reggiana è l'altra semifinale in programma mercoledì sera. In casa Alessandria ha parlato il ds Sensibile per fare il punto della situazione in vista di questo delicato match :”Contro il Lecce è stata una battaglia, ma stiamo già lavorando con la solita intensità. Noi lavoriamo quotidianamente con impegno, mantenendo un basso profilo. Gonzalez lo vedo molto sereno, è un giocatore di un'altra categoria e spero possa regalarci quel qualcosa in più”. La Reggiana ha scelto il silenzio stampa per preparare questo match fondamentale,

Il 16 giugno e' in programma il Convegno UE Sport e Calcio.

Il 17 giugno alle 18 e' prevista la finalissima in cui le squadre finaliste si contenderanno l'ultimo posto disponibile per la promozione in serie B..

Nicoletta Curradi

Nessun commento: